Incentivi biometano 2021: tutto quello che devi sapere

Biometano e incentivi per un futuro più green 

Il biometano è una fonte di energia rinnovabile ottenuta da biomasse agricole (colture dedicate, sottoprodotti, scarti agricoli e deiezioni animali), agroindustriali (scarti di lavorazione della filiera alimentare) e dal forsu (frazione organica dei rifiuti solido urbani). Esso permette di rispondere agli obiettivi di riduzione delle emissioni sfruttando le reti gas esistenti e contribuendo a incrementare la produzione nazionale. Inoltre, il suo sviluppo ha ricadute positive sul comparto agro-alimentare, promuovendo un modello economico fondato su sostenibilità e circolarità nell’uso delle risorse. Il CNR ha stimato che entro il 2030, la produzione di biometano coprirà oltre il 10% dei consumi annuali di gas naturale sul suolo nazionale.

Incentivi produzione biometano da biomasse
BioBANG® installato su impianto biometano in Inghilterra

I vantaggi del biometano come green energy del futuro

Molti sono i vantaggi che il biometano si porta con sé per avviare l’Italia alla transizione energetica rinnovabile, verso la strada delle green energy :

È un’energia efficiente e green: è prodotto da biomasse di scarto, che vengono valorizzate da un punto di vista produttivo e ambientale;
È Flessibile: può essere usato per tutti gli usi energetici (anche come carburante nel settore trasporti);
È Programmabile: può essere immesso nella rete nazionale sfruttando le infrastrutture a gas esistenti.

Per questo motivo, nel 2018 il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato un nuovo decreto (DM 2 marzo 2018) per la promozione del biometano per incentivare sia la sua immissione nella rete del gas naturale che in quella di carburante per il trasporto, a volte tramite riconversione di impianti biogas esistenti. Gli incentivi biometano per la produzione di biometano e biometano avanzato sono gestiti dal GSE tramite il rilascio di Certificati di Immissione in Consumo (CIC).

Vuoi conoscere tutti gli incentivi in vigore dopo il DM 2 marzo 2018? Consulta il sito ufficiale del GSE »

Primo contratto di rete in Italia per impianti biometano

Lo scorso ottobre è stato costituito il primo contratto di rete in Italia nella filiera del biometano. Esso consentirà alle imprese aderenti di ottenere le agevolazioni previste dal bando “contratti di sviluppo” del Ministero dello sviluppo economico (ex DM 9 dicembre 2014):

Le agevolazioni sono finalizzate a finanziare col 75% dei costi (una parte è a fondo perduto) la realizzazione di impianti biometano in Italia da parte di imprese agricole. Possono aderire alle agevolazioni tutte le imprese che presentano le seguenti condizioni:

– L’impianto deve essere di proprietà di impresa agricola
– Il prodotto in uscita deve essere LNG
– Utilizzo di tecnologie 4.0 per la digestione anaerobica, l’upgrading e la liquefazione.

Perchè BioBANG® e come puoi finanziarlo con gli incentivi biometano 2021 attuali?

La tecnologia innovativa e brevettata BioBANG® non può di certo mancare come sistema di pretrattamento per i progetti di nuovi impianti biometano e per quelli di repowering degli impianti biogas a biometano.

BioBANG® attraverso le potenzialità uniche della cavitazione controllata permette di valorizzare le biomasse di scarto utilizzate per la produzione di biometano, ottimizzando la loro miscibilità, la loro digeribilità e la loro resa produttiva all’interno dei digestori. In questo modo l’impianto potrà produrre biometano di forma efficace e con la massima resa, ottimizzando i volumi, il suo tempo di ritenzione e le miscelazioni e i pompaggi all’interno dei digestori.

Leggi come nello specifico BioBANG® valorizza le biomasse di scarto per un loro utilizzo efficiente negli impianti biometano

BioBANG® è una tecnologia brevettata innovativa che utilizza componenti digitali e ad alta efficienza per poter svolgere al massimo la sua azione di pretrattamento delle biomasse. Per questo motivo BioBANG® può essere inserita all’interno delle tecnologie 4.0 come sistema di pretrattamento per la digestione anaerobica ed essere quindi finanziata di forma statale grazie agli incentivi biometano previste dal bando “contratti di sviluppo“.

È possibile prenotare un test gratuito con la nostra unità mobile per vedere dal vivo i risultati di BioBANG® e della cavitazione controllata sulle biomasse di scarto di ogni tipo e di come la sua azione possa aumentare e rendere più eficiente la produzione di biometano e migliorare l’impianto stesso.

Ultimi aggiornamenti

Ti è piaciuto il nostro articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità del settore delle bioenergie?
Scroll Up