La produzione di biogas con erba da sfalcio

Il biogas è una miscela di vari tipi di gas, per la maggior parte metano e anidride carbonica. Esso viene prodotto grazie al processo di “digestione anaerobica”, ovvero la fermentazione batterica in assenza di ossigeno di biomasse tra cui: scarti del settore agroindustriale, deiezioni solide e liquide degli allevamenti, fanghi di depurazione, fraziona organica dei rifiuti solidi urbani (FORSU), colture dedicate e sottoprodotti dell’agricoltura. Con il biogas è possibile produrre energia in modo economico, sostenibile e programmabile alimentando un impianto di cogenerazione che a sua volta genera energia elettrica e termica totalmente rinnovabili.

Produzione biogas da rifiuti organici

Oggi la produzione di biogas da biomasse come rifiuti industriali e agricoli, non è un processo nuovo in Europa; tuttavia, la sua applicazione continua a rappresentare una grossa sfida dovuta alle molteplici barriere che ostacolano il loro impiego (insufficiente conoscenza delle pratiche di raccolta e riuso, tecnologie di pretrattamento poco efficaci, assenza e/o mancanza di cooperazione tra gli operatori della filiera, etc…).

Uno degli scarti più promettenti come risorsa per la produzione di biogas da fonti rinnovabili, è l’erba da sfalcio derivante dalla gestione del territorio. L’energia potenziale dell’erba proveniente dalla manutenzione di aree urbane, agricole e protette è notevole, ma rimane ampiamente sottoutilizzata in Europa. Infatti, sono migliaia i chilometri di fasce erbose lungo i canali e le strade che vengono sfalciati regolarmente; tonnellate di erba che vengono tagliate, trinciate e lasciate in loco.

Gli sfalci d’erba: biomassa di scarto per impianti biogas e biometano

Per esempio, Veneto agricoltura ha stimato che nei capoluoghi di provincia la raccolta derivante dallo sfalcio supera le 500 tonnellate l’anno di sostanza secca. Una quantità sufficiente a rendere conveniente il loro l’impiego nella produzione di biogas e biometano.

“L’erba può essere usata negli impianti biogas anche se ha un potenziale energetico minore del mais. Organizzandosi con le strutture di stoccaggio e i sistemi di pretrattamento adeguati si può rendere conveniente un’operazione di manutenzione del territorio che in ogni caso va fatta”

Antonio Tomezzoli

Presidente consorzio di bonifica di Veneto Agricoltura

Veneto Agricoltura, insieme ad altri 12 partner (Università degli Studi Verona, cinque belgi, due tedeschi, uno portoghese, uno danese) ha partecipato al progetto dimostrativo GR3-Grass to Green Gas Resource, finanziato dal programma di ricerca applicata Intelligent Energy Europe. Con questo sono stati promossi degli studi che hanno dimostrato, secondo stime conservative, che usando gli sfalci d’erba come biomassa per la produzione di biogas, si può ottenere un potenziale risparmio di oltre 7.800 t di petrolio all’anno, e di conseguenza la riduzione di 39.000 t equivalenti di CO2.

Leggi il paper completo con i risultati pubblicato dall’Intelligent Energy Europe:

Come BioBANG® ottimizza la produzione di biogas con erba da sfalcio?

BioBANG® permette di oltrepassare queste barriere che ostacolano l’utilizzo dell’erba per la produzione di biogas e biometano. La disgregazione garantita dalla cavitazione controllata aumenta la disgregazione della fibra, riduce la viscosità e i tempi di ritenzione dell’erba permettendo la sua valorizzazione energetica.

L’innovativo pretrattamento di cavitazione di BioBANG® permette dunque di valorizzare l’utilizzo di uno scarto come gli sfalci d’erba, garantendo agli impianti di risparmiare sul costo della dieta, ottimizzare la gestione idraulica e aumentare la propria resa

Grazie a BioBANG® è possibile dunque migliorare il rendimento della produzione di biogas da biomasse di scarto, trasformare prodotti, solitamente considerati come scarti, in materia prima a basso costo per produrre energia pulita, permettendo agli impianti di digestione anaerobica di aumentare la loro ecosostenibilità e di rientrare così in un contesto di economia circolare.

Biogas con erba da sfalcio - viscosità dinamica
Fig. 1 Viscosità dinamica: a Sx erba t.q.; a Dx erba dopo cavitazione con BioBANG®

Biogas con erba da sfalcio - separazione fibra
Fig. 2 Grado di separazione: a Dx erba e liquame (t.q.); A Dx Erba e liquame dopo cavitazione con BioBANG®

Biogas con erba da sfalcio
Fig. 3 Effetto visivo: a Sx erba t.q.; a Dx erba dopo cavitazione con BioBANG®

Ti è piaciuto il nostro articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità del settore delle bioenergie?
Scroll Up