Customers Experiences

Le ultime BioBANG customers experiences

VERONA Italia
Soggetto: Consulente per impianti biogas e biometano in Korea del Sud
Descrizione: Visita tecnica per vedere BioBANG in funzionamento presso impianti di nostri clienti
Obiettivo: Installare BioBANG in un impianto di depurazione di un cliente in Korea per disgregare meglio il fango, aumentare l’efficienza della digestione anaerobica e ridurre i costi di smaltimento
Potenza impianto: 2700 Nmc/d di biogas
Dieta: Fango di depurazione
Obiettivo: Ridurre la viscosità del fango, aumentare la resa della digestione anaerobica e ridurre il fango da smaltire per ottimizzare i costi di smaltimento.
Continua a leggere »
CASTELBELFORTE Italia
Soggetto : Costruttore di impianti biogas in Romania
Descrizione: Visita tecnica per vedere BioBANG in funzionamento presso impianti di nostri clienti
Obiettivo: Installare BioBANG negli impianti dei loro clienti per avere maggiore flessibilità nell’utilizzo delle biomasse di scarto.
PORDENONE Italia
Potenza impianto: 750 kW/h
Dieta: Insilato di mais, Farine, Pollina da polli da carne, liquame bovino
Obiettivo: Aumentare la produzione di gas, eliminare le farine e ridurre le quantità di insilato di mais, integrando con pollina.
FOLIGNO Italia
Potenza impianto: 700 Nm³/h di biometano
Dieta: FORSU e sfalci di erba
Obiettivo: ridurre la viscosità del prodotto per aumentare la concentrazione di sostanza secca e la resa complessiva in biometano.
Potenza impianto: 1800 kW/h
Dieta: insilato di mais, Letame di suino con paglia, Paglia (t.q.)
Obiettivo: ridurre la viscosità nei digestori ed aumentare la resa in gas dalla paglia.
Continua a leggere »
Potenza impianto: 1000 kW/h
Dieta: insilato di mais, letame di cavallo, insilato di erba
Obiettivo: ridurre l’insilato di mais ed integrare con una maggior quantità di letame di cavallo ed erba.
Continua a leggere »
DINGOLFING Germania
Potenza impianto: 800 kW/h
Dieta: insilato di mais, trifoglio, letame bovino con paglia
Obiettivo: ridurre la viscosità nei digestori e successivamente ridurre le quantità di insilato di mais.
CHAMPLON Belgio
Potenza impianto: 1200 kW/h
Dieta: FORSU e sfalci d’erba
Obiettivo: estrarre più liquido dal digestato in uscita per avere meno materiale da smaltire successivamente
THUIN (Belgio)
Potenza impianto: 800 kW/h
Dieta: letame di cavallo con paglia, sfalci di erba, insilato di mais
Obiettivo: ridurre la viscosità ed aumentare la resa in gas da letame di cavallo e sfalci di erba
NORIMBERGA Germania
Potenza impianto: 500 kW/h
Dieta: insilato di mais; insilato di triticale; letame bovino con paglia
Obiettivo: ottimizzare il costo della dieta giornaliera, aumentando la quantità di letame bovino con paglia e riducendo l’insilato di mais
DÜSSELDORF Germania
Potenza impianto: 500 kW/h
Dieta: letame di cavallo, pollina con paglia, barbabietole
Obiettivo: ridurre l’uso di barbabietole per integrare la dieta giornaliera con una quantità maggiore di letame di cavallo
HJØRRING Danimarca
Potenza impianto: 1000 kW/h
Dieta: liquame bovino; letame bovino con paglia; Glicerina
Obiettivo: aumentare la resa in gas dal letame per avere meno fibra indegradata nel digestato in uscita.
BRANDEGURGO Germania
Potenza impianto: 500 kW/h
Dieta: liquame suino; insilato di mais; farina di segale
Obiettivo: migliorare la viscosità del prodotto nei digestori per aumentare la concentrazione di sostanza secca
Potenza impianto: 1000 kW/h
Dieta: 16 t insilato di mais; 20 t letame bovino con paglia; 20 t triticale
Obiettivo: ottimizzare il costo della dieta, sostituendo l’insilato di mais con biomasse più economiche.
Continua a leggere »
Potenza impianto: 2000 kW/h
Dieta: Pollina; Insilato di mais; Insilato di erba; Letame di cavallo; letame bovino; liquame bovino; GPS;
Obiettivo: Primo avviamento di BioBANG sull’impianto
Continua a leggere »
Soggetto: Costruttore danese di impianti biogas
Descrizione: Visita tecnica per vedere BioBANG in funzionamento presso impianti di nostri clienti
Obiettivo: Installare BioBANG nei loro progetti in modo da poter utilizzare la paglia come biomassa principale.
Continua a leggere »
Soggetto: Costruttore polacco di impianti biogas 500 kW/h
Descrizione: Visita tecnica per vedere BioBANG in funzionamento presso impianti di nostri clienti
Obiettivo: Installare BioBANG in ricircolo sugli impianti di nuova progettazione per ottimizzare i volumi dei digestori, tenere sotto controllo la viscosità ed aere maggiore flessibilità ad eventuali successive modifiche di cambio di dieta dell’impianto da parte dei loro clienti.
Continua a leggere »
Potenza impianto: 1400 kW/h
Dieta: insilato di orzo; Polpa di barbabietole; insilato di frumento; insilato di mais; bucce di patata, senape
Obiettivo: Ridurre la viscosità per aumentare la concentrazione di Sostanza Secca dal 12% al 17% e aumentare così la produzione di gas, mantenendo i volumi dei digestori invariati
Continua a leggere »
LONDRA Inghilterra
Potenza impianto: 2500 kW/h
Dieta: 250 t/d FORSU (OFMSW)
Obiettivo: concentrare la quantità di sostanza secca nei digestori
TAUNTON Inghilterra
Potenza impianto: 3000 kW/h
Dieta: insilati integrali di cereali, insilato di erba, FORSU e liquame suino
Obiettivo: migliorare la viscosità nelle vasche e concentrare la % di sostanza secca nei digestori
LLANGYNOG, Galles
Potenza impianto: 500 kW/h
Dieta: Paglia e letame bovino
Obiettivo: migliorare la viscosità nei digestori per ridurre gli autoconsumi della miscelazione e aumentare la digeribilità della paglia
BIRMINGHAM Inghilterra
Potenza impianto: 3500 kW/h
Dieta: FORSU e insilati integrali di cereali
Obiettivo: concentrare la % di sostanza secca nei digestori in modo da aumentare la produzione di gas senza costruire una nuova vasca
BELFAST, Nord Irlanda
Potenza impianto: 500 kW/h
Dieta: Insilato di erba, mais insilato, pollina, farina di mais, liquame bovino
Obiettivo: sostituire le biomasse più costose (insilato e farina di mais), aumentando la quantità di insilato di erba e migliorare la viscosità nei digestori
BELFAST, Nord Irlanda
Potenza impianto: 500 kW/h
Dieta: Insilato di erba, mais insilato, pollina, farina di mais, liquame bovino
Obiettivo: Aumentare la digeribilità dell’insilato di erba, ridurre le quantità di insilato e farine di mais e migliorare la viscosità nei digestori
DUMFRIES, Scozia
Potenza impianto: 1000 kW/h
Dieta: insilato di erba, insilato integrale di cereali, insilato integrale di mais, pollina
Obiettivo: ampliare la dieta con nuove biomasse (colture agricole e letame), man mano esse saranno disponibili e quindi l’impianto dovrà avere un buon grado di flessibilità
HANNOVER Germania
Potenza impianto: 1200 kW/h
Dieta:26 t insilato di mais, 10 t pollina; 2 t farina di segale
Obiettivo: disgregare il contenuto nel digestore per ridurre la viscosità
AUXERRE Francia
Potenza impianto: 150 Nm3/h
Dieta: 27 t letame bovino, 14 t fanghi di depurazione, 8 t scarti industria agro-alimentare, 5 t colture agrarie, 3 t polvere di cereali
Obiettivo: aumentare la produzione di gas e migliorare la viscosità

Provalo oggi

Scroll Up