Nuovo Biobang avviato in Germania

A fine febbraio 2020 è stata avviata una nuova unità di BioBANG presso l’impianto di Biogas di BioEnergie Rohr GbR a Freystadt, Germania.

Di seguito sono riassunte le caratteristiche dell’impianto:

CARATTERISTICHE IMPIANTO
Potenza1000 kW/h
CostruttoreAgriKomp
Numero digestori3 digestori primari e 2 digestori secondari
Sostanza secca nei digestori13 – 15 %
Tempo di ritenzione50 – 110 giorni
Dieta giornaliera attuale30 – 80 t/giorno
Biomasse utilizzateInsilato di mais, letame di cavallo con paglia, insilato di erba

Img. 1 – BioBANG installato sull’impianto di Bioenergie Rohr

Il cliente stava cercando da tempo un pretrattamento che permettesse al suo impianto di aumentare la propria efficienza in termini di riduzione delle problematiche di materiale separato sulla superficie dei digestori, legato all’aumento della viscosità e in termini di aumento della produzione di gas.

BioBANG è la soluzione ottimale alle necessità di BioEnergie Rohr. BioBANG in ricircolo, prendendo il materiale separato sulla superficie del digestore e ricircolandolo nella parte bassa, pronto per essere istantaneamente idrolizzato dai batteri, permetterà all’impianto di migliorare la propria efficienza sui seguenti punti:

  1. Riduzione della viscosità nei digestori con conseguente riduzione della possibilità di avere materiale separato in superficie. Inoltre, un prodotto meno viscoso permetterà una gestione più flessibile dell’idraulica dell’impianto, con risparmio di energia per i consumi dei sistemi di miscelazione e di pompaggio
  2. Aumento della degradabilità delle fibre con riduzione del loro tempo di ritenzione. La cavitazione disgrega le fibre, aumentando la loro resa in gas, poiché i batteri potranno digerirla completamente nei tempi di ritenzione dell’impianto.

    Img. 2 – Scivolo di destra: digestante tq; scivolo a sinistra: digestante dopo cavitazione con BioBANG
  3. Cambio della dieta giornaliera con risparmio nei costi di alimentazione. Con l’aumento della digeribilità delle fibre, BioEnergie Rohr potrà ridurre le quantità di insilato di mais, rimpiazzandole con ulteriore letame di cavallo con paglia. In questo modo il cliente potrà risparmiare più di 200 €/giorno dai costi di alimentazione!

Scroll Up